image

Accesso Intranet

incubatori Toscani
Toscana Economia
Regione Toscana

AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO - CESSIONE DIRITTO DI SUPERFICIE IN VENTURINA

 

AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETÀ SUPERFICIARIA DELL’IMMOBILE - DENOMINATO “INCUBATORE IMPRESE DI SERVIZIO, LOTTO 2B”  A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DEGLI ARTT. 952, COMMA 2, E 953 DEL CODICE CIVILE.

PREMESSO:

  • che, con propria Disposizione nr. Prot. 41 del 6 dicembre 2016 dava avvio alla procedura di asta pubblica per l'alienazione di beni immobili di proprietà di “Sviluppo Toscana S.p.A.” da effettuarsi mediante offerta segreta, ai sensi dell'art. 73, lett. c) del R.D. n. 827 del 23/05/1924;
  • che, con P.E.C. nr. Prot. AOOGRT/0053640 del 02/02/2017, la Regione Toscana, nella persona della Dirigente del Settore Patrimonio e Logistica della Direzione Organizzazione e Sistemi Informativi, Dr.ssa Angela Di Ciommo, esprimeva, per quanto di competenza, parere favorevole all'indizione di un'asta pubblica per l'alienazione di beni immobili di proprietà di “Sviluppo Toscana S.p.A.”, trasmettendo, contestualmente, il suddetto parere alla Direzione Attività Produttive, al fine dell'inoltro alla Giunta Regionale di tutta la documentazione necessaria a formulare la relativa autorizzazione a procedere;
  • che con D.G.R. n.180 del 27 febbraio 2017 è stato espresso parere favorevole all'indizione di un'asta pubblica per l'alienazione di beni immobili di proprietà di “Sviluppo toscana S.p.A” relativi alla sede di Venturina Terme, sottolineando l'opportunità che il prezzo di cessione non sia inferiore a quello definito dalla perizia tecnica di stima del bene al fine di ottenere il massimo rendimento dalla operazione di vendita;
  • che con Disposizione n. 18 del 03 marzo 2017 dell’Amministratore Unico è stata indetta un’asta pubblica per la vendita di immobili di proprietà di Sviluppo Toscana S.p.A., siti in Venturina Terme, andata deserta;
  • che con Disposizione dell’Amministratore Unico di Sviluppo Toscana n. 25 del 13 aprile 2017 è stato disposto di dare corso al secondo tentativo di vendita con offerta al pubblico del complesso immobiliare oggetto del primo Avviso, anch’esso andato deserto,
  • che, interessato il Settore competente della Regione Toscana, veniva fornito come suggerimento (come da P.E.C. in atti), al fine di valorizzare comunque la proprietà immobiliare in oggetto, di valutare di procedere anziché alla vendita, alla cessione della proprietà superficiaria dell’immobile, anche a tempo determinato, ai sensi degli artt. 952 comma 2 e 953 del codice civile;

CONSIDERATO

che, a fronte dell’esito infruttuoso dei due tentativi di vendita effettuati e delle indicazioni ricevute dal Settore competente della Regione Toscana, al fine di valorizzare la proprietà immobiliare in oggetto, Sviluppo Toscana S.p.A. ha valutato la possibilità di procedere anziché alla vendita, alla cessione della proprietà superficiaria dell’immobile, anche a tempo determinato, ai sensi degli artt. 952 comma 2 e 953 del Codice Civile;

RENDE NOTO

che intende procedere alla cessione del diritto di superficie a tempo determinato (minimo 5 anni, massimo 10 anni) - dietro pagamento di una prefissata somma pari al valore del diritto di superficie stesso - al termine del quale la proprietà dell’immobile tornerà al proprietario del terreno di sedime (Sviluppo Toscana S.p.A.) concedente il diritto di superficie stesso.
L’immobile di proprietà di “Sviluppo Toscana S.p.A.” - di seguito meglio descritto, è denominato “INCUBATORE IMPRESE DI SERVIZIO LOTTO 2B” e rientra nella categoria degli immobili disponibili ed, in quanto tali, cedibili del patrimonio societario.

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459