image

Bando infrastrutture pubbliche per il turismo e commercio: terza raccolta progettuale. Progetti esecutivi

PRSE 2007-2010 / PAR FAS 2007-2013 / POR CREO FESR 2007-2013


Con il Decreto n. 5766 del 13/12/2011 la Regione ha approvato l’avviso per la III raccolta progettuale per “l’accesso ai finanziamenti con procedura negoziale di interventi relativi a infrastrutture per il turismo e commercio- Annualità 2011”  relativi alla Linea di intervento 3.2.a) (già 4.2) del PRSE, alla linea d’intervento 4.1.1. (già 1.4.1) del PAR FAS 2007/2013 e alla linea 5.4.c) del POR Creo 2007-2013 destinate a investimenti per la realizzazione di infrastrutture pubbliche per il turismo e commercio in Toscana.

Con il Decreto Dirigenziale n. 5712 del 27/11/2012 publicato sul Burt n. 51 del 19/12/2012, la  Regione Toscana ha approvato gli elenchi dei progetti ammissibili e non ammissibili al finanziamento.

Ai sensi del punto 5 dello stesso D.D. 5712/2012 i beneficiari del finanziamento indicati negli allegati A e B (che non avevano già presentato un progetto di livello almeno esecutivo ai fini della raccolta progettuale stessa), devono presentare entro 120 gg dalla data di pubblicazione dell'atto sul Burt, i relativi progetti esecutivi ai fini del completamento dell'istruttoria.

In base a quanto stabilito è quindi necessario che i soggetti beneficiari di cui al D.D. 5712/2012, approvino il relativo progetto esecutivo entro il termine del 18 aprile 2013 per il mantenimento del contributo. 

Modalità di presentazione dei progetti esecutivi

Come già indicato nella circolare della Regione Toscana n. A00GRT/335381/M.60-90 del 13/12/2012, i progetti esecutivi dovranno essere presentati a Sviluppo Toscana utilizzando un'apposita scheda di sintesi compilabile attraverso la piattaforma on-line all'indirizzo web:

https://sviluppo.toscana.it/tc2012-ese/

Il sistema sarà attivo dal giorno 3 aprile 2013 fino alle ore 17:00 del giorno 30 aprile 2013.

Ciascuna scheda, dopo la chiusura definitiva, dovrà essere stampata, timbrata e sottoscritta dal legale rappresentante dell'ente e inviata al seguente indirizzo: Sviluppo Toscana, Largo della Fiera 10, 57021 Venturina (LI), insieme al resto della documentazione richiesta nella procedura on-line. In particolar modo si ricorda che dovranno essere spedite, una volta complilate, sia le tre dichiarazioni sostitutive di atto notorio (Moduli 1, 2 e 3) sia la dichiarazione relativa alla localizzazione delle operazioni (modulo 4).

Tale documentazione, dopo essere istruita, porterà all'approvazione del progetto esecutivo con apposito Decreto e al trasferimento della pratica ad ARTEA per l’avvio della gestione dei pagamenti e rendicontazioni. Vi potranno essere riduzioni del contributo concesso, in funzione dell’importo dell’investimento ammissibile.

Il mancato invio nei modi e termini indicati della documentazione richiesta potrà comportare la revoca del contributo concesso. 

 

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459