image

Accesso Intranet

incubatori Toscani
Spazi Attrezzati
Regione Toscana

Bando Ordinanza 558 (rendicontazione)

Immediato sostegno alle attività economiche danneggiate dagli eventi del 28, 29 e 30 ottobre 2018 di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 558 del 15 Novembre 2018

Disposizioni in merito alle fasi di istruttoria, rendicontazione ed erogazione approvate con Ordinanza Commissariale n. 70 del 21/06/2019

Con Ordinanza Commissariale n. 70 del 21.06.2019 sono state approvate le “modalità attuative per il riconoscimento e l’erogazione di contributi di immediato sostegno nei confronti delle attività economiche e produttive interessate dagli eventi di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 558 del 15 Novembre 2018”, che abbiano presentato “Domanda di contributo per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive - modulo C” presso i Comuni competenti, di cui al documento riepilogativo predisposto a cura del Settore Politiche di Sostegno alle Imprese della Regione Toscana, ai sensi della nota del Dipartimento Protezione Civile prot. 69326 del 01/12/2018.

Beneficiari

Possono beneficiare del contributo:

  • imprese, liberi professionisti
  • altri soggetti (quali associazioni, fondazioni, comitati e altri enti non societari che esercitano un’attività economica non in forma principale)
  • titolari di partita IVA ed iscritti al R.E.A.

che:

  • alla data dell’evento del 28, 29 e 30 ottobre 2018 di cui alla DCM 8/11/2018 erano proprietari o titolari di diritti reali (usufrutto, uso) o personali (comodato, locazione) di godimento rispetto agli immobili per cui sono stati dichiarati i danni;
  • abbiano presentato la domanda di contributo “modello C” allegato alla nota del Capo Dipartimento del 01/12/2018.

Oggetto

Il contributo è destinato al ripristino dell’integrità dei seguenti beni:

  • 1. immobili destinati allo svolgimento di un’attività economica e produttiva per il ripristino:
    • degli elementi strutturali;
    • delle finiture interne ed esterne (intonacatura e tinteggiatura interne ed esterne, pavimentazione interna, rivestimenti parietali, controsoffittature, tramezzature e divisori in genere);
    • dei serramenti interni ed sterni;
    • dell’ascensore o montascale;
    • degli arredi e dei locali atti a servire ristoro al personale e dei relativi elettrodomestici.
  • 2. ripristino di macchinari e attrezzature danneggiate, acquisto di scorte di materia prime, semilavorati e prodotti finiti danneggiati o distrutti e non più utilizzabili.

Importo del contributo

L’importo massimo del contributo erogabile è pari ad € 20.000,00. Sono ammesse più domande per una stessa attività economica soltanto se afferenti a diverse unità locali e comunque entro il massimale complessivo di € 20.000,00.

Modalità di presentazione dell’istanza

I soggetti richiedenti il contributo, a partire dal quindicesimo giorno dall’adozione dell’Ordinanza del Commissario delegato n. 70 del 21 giugno 2019 ed una volta completato l’intervento di ripristino, possono presentare l’istanza per l’erogazione del contributo a Sviluppo Toscana S.p.A. tramite l’accesso alla piattaforma informatica disponibile all'indirizzo web: 
https://sviluppo.toscana.it/rendicontazione/ordinanza558/

Succesivamente alla registrazione, che si effettua premendo "Richiesta chiavi di accesso", l'utente riceverà le credenziali di accesso al sistema. Una volta effettualto l'accesso l’utente dovrà selezionare la fase di “pre-rendicontazione” e procedere alla compilazione della sezione anagrafica ed al caricamento delle dichiarazioni richieste nelle apposite sezioni di upload, utilizzando i modelli disponibili nella sezione “Allegati” della presente pagina, che consentirà a Sviluppo Toscana S.p.A. di attivare la fase di verifica della sussistenza dei requisiti di ammissibilità di cui al paragrafo 2, secondo l’ordine cronologico di completamento dell’istanza da parte dei soggetti richiedenti. L'utente riceverà un messaggio automatico dal sistema, che lo avviserà quando potrà accedere alla sezione “rendicontazione (saldo)” ed inserire in upload sul gestionale di Sviluppo Toscana S.p.A. la seguente documentazione:

  • tabella riepilogativa dei costi sostenuti con il chiaro riferimento agli estremi dei relativi giustificativi di spesa, sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto beneficiario;
  • fatture o documenti contabili di equivalente valore probatorio, completi di documentazione relativa al pagamento, rappresentata dalla ricevuta contabile del bonifico o da altro documento (bancario) relativo allo strumento di pagamento prescelto, di cui sia documentato il sottostante movimento finanziario, con indicazione nella causale degli estremi del titolo di spesa a cui il pagamento si riferisce (normativa antiriciclaggio D.Lgs. 231/07);
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa all’assenza di cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 del D.Lvo 06/09/2011, n. 159 (antimafia) – tramite il modello Allegato 1 all’Ordinanza n. 70/2019.

N.B. I documenti richiesti dovranno essere firmati digitalmente dal legale rappresentante del Richiedente. La firma digitale dovrà essere apposta utilizzando dispositivi conformi alle Regole tecniche previste in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali (per ogni informazione: http://www.agid.gov.it/agendadigitale/infrastrutture-architetture/firme-...). In caso di mancato possesso del certificato di firma digitale, potrà essere apposta firma calligrafica, allegando copia di documento di identità corso di validità.

"IN OGNI CASO LA DOMANDA GENERATA DAL SISTEMA UNA VOLTA TERMINATA LA COMPILAZIONE, DOVRA’ ESSERE SCARICATA IN DOWNLOAD ED INVIATA TRAMITE PEC ALL’INDIRIZZO controlli@pec.sviluppo.toscana.it INDICANDO NELL’OGGETTO “Bando Ordinanza 558: DOMANDA DI CONTRIBUTO”.
SI RICORDA CHE IL DOCUMENTO POTRA’ ESSERE SOTTOSCRITTO CON FIRMA DIGITALE O CALLIGRAFICA, SECONDO LE MODALITA’ SOPRA INDICATE."

Termini per la rendicontazione delle spese

Il termine ultimo assegnato ai soggetti Richiedenti per completare le spese ed inviare la rendicontazione è fissato al 31/12/2019.

Assistenza e contatti

Qualsiasi informazione relativa all’Ordinanza e agli adempimenti ad esso connessi può essere richiesta esclusivamente tramite e.mail ai seguenti indirizzi di posta:

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459