image

Accesso Intranet

incubatori Toscani
Toscana Economia
Regione Toscana

Bando Cultura 2017 rinascimento

POR CREO FESR 2014-2020

Bando Cultura 2017  - Il Rinascimento in Toscana:ville e giardini medicei 

Promozione e valorizzazione della rete dei grandi "attrattori culturali museali” nell’ambito del programma operativo regionale FESR 2014-2020

NB: Comunichiamo agli utente che è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande del Bando Cultura 2017 alle ore 17:00 del 31.01.2018

Nel giugno 2013 l'UNESCO ha approvato l'inserimento del sito seriale "Ville e giardini medicei in Toscana" nella Lista del Patrimonio Mondiale. Il prestigioso riconoscimento interessa 12 ville e 2 giardini rappresentativi del Rinascimento in Toscana sotto la  famiglia Medici, per diversi dei quali la Regione Toscana è intervenuta finanziando negli ultimi anni progetti di restauro nell’ambito dell’APQ, del DOCUP Toscana 2000-2006, del  POR CreO FESR Montagna e con fondi regionali del Piano Integrato della Cultura. Tra i progetti recentemente conclusi si ricordano il restauro delle scuderie del Palazzo mediceo di Seravazza – LU (per complessivi Euro 1.096.393,82), il restauro della villa Medicea La Magia di Quarrata – PT (per un totale di Euro 4.157.477,61), il restauro delle scuderie della Villa Medicea di Poggio a Caiano (PO, per complessivi Euro 2.070.085,00, l’adeguamento funzionale della Villa Medicea di Castello (FI) del costo totale di Euro 2.200.000,00, il restauro delle scuderie del Giardino Mediceo di Pratolino (FI) per  complessivi Euro 2.000.000,00.

Obiettivo

Obiettivo degli interventi inerenti questa tematica è l’incremento delle visite, il miglioramento dell’offerta e lo sviluppo di una rete del sistema delle ville medicee musealizzate, in grado di promuovere la conoscenza e la fruizione integrata del grande patrimonio culturale rinascimentale, con particolare riferimento alle ville meno note. Aree di intervento: Comuni in cui sono localizzate le ville e i giardini medicei riconosciuti patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO registrati nel sistema informativo regionale dei Musei(Sistema Cultura – Banca dati della Regione Toscana) e cioè i Comuni di Firenze, Cerreto Guidi (FI), Vaglia (FI), Seravezza (LU), Poggio a Caiano (PO).Grande attrattore / Soggetto capofila: Giardino di Boboli, Gallerie degli Uffizi

Area tematica

Il Rinascimento in Toscana: ville e giardini medicei 

Soggetto Capofila

Giardino di Boboli, Gallerie degli Uffizi

Aree di intervento

Firenze, Castello (FI), Cerreto Guidi (FI), Poggio a Caiano (PO), Seravezza (LU)

Modalita' e tempi di presentazione dei progetti

La domanda deve essere redatta esclusivamente on-line previa registrazione sul sistema di Accesso Unico ai bandi (AU) di Sviluppo Toscana, accedendo al sistema informatico di Sviluppo Toscana S.p.A. al sito Internet https://sviluppo.toscana.it/bandi/ e si considera presentata solo ed esclusivamente se inoltrata, firmata digitalmente, per via telematica sul sistema informatico di Sviluppo Toscana S.p.A., a partire dalle ore 9:00 del 30.11.2017 alle ore 17:00 del 02.01.2018.

La firma digitale dovrà essere apposta utilizzando dispositivi conformi alle Regole tecniche previste in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali (per ogni informazione: http://www.agid.gov.it/identita-digitali/firmeelettroniche/ (link is external) (link is external) certificatori-attivi). A tale proposito si informa che con Deliberazione CNIPA n. 45/09, sono state introdotte modifiche nei formati di firma digitale dei documenti, con utilizzo di nuovi algoritmi. Pertanto dall'1/07/2011 l'unico algoritmo valido per la firma digitale è quello denominato SHA-256 supportato dalle ultime versioni di Dike e altri applicativi conformi al regolamento CNIPA. Le domande di aiuto firmate digitalmente con algoritmi non conformi alla Deliberazione CNIPA sopracitata (SHA-1) non saranno pertanto ritenute ammissibili. 

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti a:

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459