image

Accesso Intranet

incubatori Toscani
Toscana Economia
Regione Toscana

Avviso Tirocini 2016

POR FSE 2014-2020

 “Tirocini di orientamento e formazione, inserimento e reinserimento, praticantato

Avviso pubblico contributo regionale giovanisì ai tirocini obbligatori e non obbligatori delle professioni ordinistiche

N.B. Nella sezione allegati è disponibile la nuova versione del modello di progetto formativo.

Avviso:

il presente avviso promuove lo sviluppo di tirocini, disciplinando le modalità di concessione al soggetto ospitante di un contributo regionale per la copertura totale o parziale dell'importo forfetario corrisposto al tirocinante a titolo di rimborso spese.

ATTENZIONE:

Non sono ammesse a finanziamento domande di contributo relative a tirocini con data inizio periodo rimborsabile antecedente alla data di inizio validità dell'Avviso, né tirocini già finanziati – anche solo parzialmente – sul precedente Avviso pubblico approvato con Decreto Dirigenziale n. 34032 del 29/07/2014.

Il contributo di cui al presente Avviso non è cumulabile, in relazione al medesimo tirocinio, con il contributo previsto dagli Avvisi pubblici per l'attivazione di tirocini non curriculari Giovanisì.

La presentazione della domanda di ammissione avviene esclusivamente on line utilizzando la piattaforma di Sviluppo Toscana: https://sviluppo.toscana.it/bandi/

Le domande, complete di tutte le dichiarazioni e dei documenti obbligatori, dovranno essere firmate digitalmente, pena la non ammissibilità delle stesse.

Il presente Avviso rientra tra le azioni di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani (www.giovanisi.it).

Requisiti di accesso:

  • Il tirocinio deve essere svolto in Toscana presso la sede del soggetto ospitante;

  • deve prevedere un'indennità di almeno 500,00 euro mensili lordi che il soggetto ospitante dovrà corrispondere al tirocinante;

  • non può prevedere che il tirocinante sia utilizzato per funzioni che non rispettino gli obiettivi formativi del tirocinio stesso;

  • non può prevedere che il tirocinante sia utilizzato per sostituire i contratti a termine, per sostituire il personale del soggetto ospitante nei periodi di malattia, maternità o ferie né per ricoprire ruoli necessari all’organizzazione;

  • deve rispettare il limite massimo di 12 mesi di durata del periodo rimborsabile previsto per i tirocini sia obbligatori che non obbligatori;

  • per i tirocini non obbligatori, deve prevedere un progetto formativo visitato dall'ordine/collegio/albo di riferimento;

  • per i tirocini non obbligatori, deve rispettare il limite minimo di 2 mesi di durata;

  • per le professioni ordinistiche con tirocinio obbligatorio, devono essere in corso da almeno 6 mesi alla data di inizio del periodo rimborsabile;

  • deve prevedere un tutore presso il soggetto ospitante che, nel caso di tirocinio obbligatorio deve essere in possesso delle caratteristiche previste dai rispettivi ordinamenti; nel caso di tirocinio non obbligatorio, deve essere in possesso di competenze coerenti con gli obiettivi formativi del tirocinio. Il tutor svolge la sua attività per un massimo di due tirocinanti contemporaneamente.

I tirocinanti: 

  • devono avere un’età compresa tra i 18 anni compiuti e 29 anni (30 non ancora compiuti) alla data di inizio del tirocinio.

  • non essere occupati;

  • non devono avere in corso un rapporto di lavoro autonomo, subordinato o parasubordinato con il soggetto ospitante, a meno che tale rapporto non sia consentito dall'ordine di appartenenza;

  • devono essere residenti o domiciliati in Toscana;

  • non possono essere ospitati più di una volta presso lo stesso soggetto; ove previsto dall'ordine/albo/collegio di riferimento, essere iscritto al registro dei praticanti dell'ordine cui si rivolge il tirocinio; al momento della presentazione della domanda non devono essere ancora iscritti all'ordine/collegio/albo per il quale il tirocinio viene finanziato; il superamento dell'esame di stato determina l'automatica conclusione del periodo rimborsabile.

Per ulteriori dettagli su modalità e tempistiche di presentazione e documenti da allegare si rimanda ad una attenta lettura dell’Avviso, reperibile nella sezione Allegati. 

Per supporto alla compilazione della domanda on line e ulteriori informazioni sul bando, Sviluppo Toscana fornisce un servizio di help desk al quale è possibile rivolgersi inviando una mail all'indirizzo assistenzatirocini@sviluppo.toscana.it oppure telefonando al numero 055 0935410 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 (tale numero sarà attivo da venerdì 15 luglio alle ore 9:00). 

Per supporto alla registrazione anagrafica sulla piattaforma e assistenza informatica inviare una mail a supportotirocini@sviluppo.toscana.it

Per assistenza nella fase di rendicontazione ed erogazione del contributo inviare una mail all'indirizzo rendicontazionetirocini@sviluppo.toscana.it oppure telefonando al numero 0565 836126. 

Firma Digitale 

  • Si ricorda che la domanda di aiuto comprensiva dell'elenco degli allegati (documento generato dal sistema informatico previo upload degli stessi) dovrà essere firmata digitalmente. 

  • Si informa che con Deliberazione CNIPA 45/09, sono state introdotte modifiche nei formati di firma digitale dei documenti, con utilizzo di nuovi algoritmi. Pertanto dall'1/07/2011 l'unico algoritmo valido per la firma digitale è quello denominato SHA-256 supportato dalle ultime versioni di Dike e altri applicativi conformi al regolamento CNIPA. Le domande di aiuto firmate digitalmente con algoritmi non conformi alla Deliberazione CNIPA sopracitata (SHA-1) non saranno pertanto ritenute ammissibili.

NB:Le domande di pagamento relative a contributi ammessi a finanziamento sul vecchio avviso approvato con DD n. n. 3402/2014 potranno essere presentate nei termini e con le modalità previste dal vecchio avviso inviando una PEC di richiesta riapertura domanda all'indirizzo tirocini@pec.sviluppo.toscana.it indicando il CUP e il Soggetto Ospitante. 

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459