image

Manifestazione di interesse per la presentazione di progetti di iniziative di marketing territoriale a livello locale

 POR CREO FESR 2007-2013

Sintesi dell’avviso

L’attività 5.3. ha il fine di attivare progetti integrati di valorizzazione delle aree interessate dai Progetti Integrati Urbani di Sviluppo Sostenibile (PIUSS) e delle loro risorse materiali e immateriali, mediante iniziative di marketing territoriale e di attrazione di investimenti esogeni, prioritariamente di provenienza privata.
Con l’Attività 5.3. si intendono cofinanziare relativamente al Progetto PIUSS e agli interventi oggetto del cofinanziamento del POR, azioni di valorizzazione e di promozione, sui mercati nazionali ed internazionali, finalizzate ad incoraggiare oltre che la conoscenza degli interventi medesimi anche possibili interventi di investitori privati e/o istituzionali.
Nel quadro del QRSN, l’Attività si collega alla Priorità MKT territoriale e attrazione di investimenti La presente manifestazione di interesse è riferita a quanto indicato al punto II.3 “Procedure amministrative, tecniche e finanziarie per la realizzazione dell’attività” 5.3 – D.A.R. ( versione n.15 del Por Creo 2007_2013 - linea A)

Riferimenti programmatici

Decisione della Commissione n. C(2012) 351 del 25 gennaio 2012 recante modifica della decisione C(2007)3785 che adotta il programma operativo per l'intervento comunitario del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale ai fini dell'obiettivo "Competitività regionale e occupazione" nella Regione Toscana;
Delibera di Giunta regionale n. 436 del 21/05/2012 con cui è stata approvata la versione n.15 del DAR, Documento di Attuazione Regionale del POR CReO FESR 2007-2013, che contiene l’Attività 5.3 “Attivazione di iniziative mirate di marketing finalizzate a promuovere le risorse endogene e ad attrarre investimenti esteri nei settori avanzati”.

Riferimenti normativi specifici

  • L.R. 28/1997
  • L.R. 6/2000 “Costituzione dell'Agenzia di Promozione Economica della Toscana (APET)”
  • L.R.35/2000 “Disciplina degli interventi regionali in materia di attività produttive” e successive modificazioni.
  • L.R. 28/2008
  • Piano di indirizzo territoriale della Toscana
  • Delibera di Giunta regionale n. 986 del 17 dicembre 2007, ad oggetto “La dimensione urbana nel POR CReO FESR 2007-2013: I Piani Integrati di Sviluppo Sostenibile.
  • Orientamenti per l’attuazione dell’Asse V” e successivi atti regionali in materia di Piuss e ss.mm.
  • Delibera n. 533 del 04/07/2011 – Piano di promozione economica di Toscana Promozione 2012 – e ss.mm..
  • Delibera n. 309 del 16/4/2012 - Por Creo 2007-2013- Attività 5.3 linea A - approvazione
  • Linee di indirizzo

Soggetti ammessi a presentare domanda (beneficiari)

Possono presentare la domanda di partecipazione alla Manifestazione di Interesse i Comuni PIUSS ammessi a finanziamento nell’ambito del POR CREO 2007/2013 e che non siano decaduti al momento della presentazione della domanda ovvero i seguenti Comuni:

  1. Arezzo
  2. Carrara (per il Piuss Carrara – Massa)
  3. Firenze (per il Piuss Firenze – Campi Bisenzio – Scandicci)
  4. Follonica
  5. Livorno
  6. Lucca
  7. Viareggio
  8. Pisa
  9. Pistoia
  10. Colle Val d’Elsa (per il Piuss Colle Val d’Elsa Poggibonsi)

Per i PIUSS sovra comunali i beneficiari possono essere tutti i comuni aderenti; i progetti dovranno essere presentati dal Comune Coordinatore del Piuss. I Comuni PIUSS interessati a presentare i suddetti progetti possono avvalersi di Toscana Promozione, che garantisce supporto tecnico per l’elaborazione delle proposte.

Costi ammissibili

Le spese ammissibili per le iniziative di marketing locale sono indicate nell’Attività 5.3 del D.A.R. al punto II.5 e nella “Scheda Progetto” allegato A al presente avviso. Tali spese sono di seguito riportate:

  • Spese per l’assistenza e il supporto all’investitore, comprese quelle di accompagnamento
  • Spese per la partecipazione a fiere e workshop previste come iniziative di carattere locale all’interno del Piano di Marketing Unitario e quindi ammesse al finanziamento
  • Spese per la realizzazione del materiale promo/pubblicitario delle iniziative di carattere locale previste all’interno del Piano di Marketing Unitario e quindi ammesse al finanziamento
  • Le spese di viaggio e soggiorno solo se direttamente e strettamente connesse alla realizzazione dell’iniziativa locale ammessa a finanziamento.

Presentazione domande:

Le domande di partecipazione sono redatte online mediante accesso al sito https://sviluppo.toscana.it/attrazione. Esse dovranno essere firmate dal rappresentante legale, tramite firma digitale, senza alterarle ossia senza modificare il testo in pdf fornito e inoltrate per via telematica, complete della documentazione descritta nell’articolo 5.3 del presente avviso.
Per aiutare i presentatori durante la compilazione delle domande è stata attivata una mail dedicata per l'assistenza sul bando, sui contenuti della domanda e per il supporto tecnico informatico (l'indirizzo email è visibile all'interno del sistema gestionale e nell'Allegato A).
La presentazione delle domande on line scade alle ore 17:00 del 20 settembre 2012.

E' in corso di certificazione la proposta n. 4560 del 14/09/2012 che proroga la scadenza dell'avviso alle ore 17.00 del 28/09/2012.
Le domande si considerano pervenute contestualmente alla presentazione della domanda online.

 

File: 
Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459