image

Bando infrastrutture pubbliche per il turismo e commercio: quarta raccolta progettuale 'TC 2013'

PRSE 2012-2015 / PAR FAS 2007-2013

N.B. Con riferimento alla Sentenza della Corte Europea (ottava sezione) del 19 dicembre 2012 pubblicata sulla GUCE C46 del 16/2/2013, si informa che l'intervento sarà attuato nel rispetto della normativa europea sugli aiuti di stato.

Con la Delibera n. 1274 del 28/12/2012, la Giunta Regionale ha deciso  di approvare l’avviso per la IV raccolta progettuale per “l’accesso ai finanziamenti di interventi relativi a infrastrutture per il turismo e commercio- Annualità 2012/2013”  relativi alla Linea di intervento 3.2.a) del PRSE 2012/2015 e alla  1.4.1 del PAR FAS 2007/2013 destinate a investimenti per la realizzazione di infrastrutture pubbliche per il turismo e commercio in Toscana con un costo ammissibile non inferiore ad € 250.000,00. 

1. Finalità

In attuazione del PRSE 2012/2015, del PAR FAS 2007/2013, il bando ha come finalità il miglioramento della qualità urbana e territoriale e del livello di accoglienza dell’offerta turistica e commerciale, oltre che dei servizi per turisti e consumatori, attraverso la realizzazione di infrastrutture per il commercio e turismo. 

2. Soggetti beneficiari

Enti pubblici: Province, Comuni, Comunità Montane e Unioni di Comuni, anche riuniti in consorzi; altri enti di diritto pubblico.

3. Localizzazione degli interventi

Tutto il territorio regionale toscano.

4. Requisiti e tipologie di intervento ammissibili

Sono requisiti di ammissibilità:

  1. la disponibilità del piano esecutivo di gestione dell’infrastruttura realizzata;
  2. la coerenza con il contesto della programmazione ambientale;
  3. la conformità alle previsioni urbanistiche vigenti;
  4. la progettualità di livello minimo almeno DEFINITIVO ex art. 93 D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i., corredato dagli atti di approvazione e di copertura finanziaria

Le tipologie di intervento ammissibili divise per le tre arre sono le seguenti:

TIPOLOGIA “RIQUALIFICAZIONE DI CENTRI ABITATI FUNZIONALE ALL’INSEDIAMENTO E AL RINNOVO DELL’OFFERTA COMMERCIALE E A MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA E LA FRUIBILITA’ DEGLI SPAZI E SERVIZI A DESTINAZIONE COLLETTIVA“:            

a) Realizzazione e/o adeguamento di aree mercatali, indicati nei Piani del commercio di cui all'art. 40 della L.R. 28/2005 e s.m.i. con particolare riferimento a quelli localizzati nei centri storici come individuati ai sensi della vigente normativa urbanistica. Gi interventi esterni a tale area saranno finanziabili solo ad esaurimento della graduatoria predisposta ai sensi del bando.

b) Interventi di qualificazione e arredo urbano finalizzati allo sviluppo qualificato dei Centri Commerciali Naturali di cui al Titolo XIII della L.R. 28/2005 e s.m.i. localizzati nei centri storici oppure in aree con adeguata presenza di esercizi commerciali di vicinato. La condizione si intende soddisfatta con la presenza di almeno 5 esercizi nell'area oggetto dell'intervento. 

TIPOLOGIA DI INTERVENTO PER L’AREA “INFRASTRUTTURE CHE PERMETTANO UNA MAGGIORE FRUIZIONE TURISTICA IN ARMONIA CON LA SVILUPPO DEL TERRITORIO”:

c) Adeguamento, ampliamento e realizzazione di strutture che si configurano come offerta complementare alla ricettività;

d) Qualificazione dell’offerta per la nautica da diporto e balneazione pubblica;

e) Adeguamento, ampliamento, potenziamento e messa in sicurezza e realizzazione di impianti sciistici e di innevamento;

f) Interventi finalizzati alla valorizzazione dell’offerta termale;

g) Interventi per migliorare e qualificare la fruizione della Rete Escursionistica Toscana e itinerari turistici con valenza storico/culturale di interesse regionale, limitatamente a percorsi cicloturistici;

h) Realizzazione o adeguamento di uffici e/o reti di informazione e accoglienza turistica;

i) Adeguamento e realizzazione di strutture ricettive extra alberghiere (quali rifugi alpini ed escursionistici) di proprietà o disponibilità pubblica, in aree fortemente carenti di ricettività. La gestione dovrà essere affidata a soggetti terzi individuati con procedura di evidenza pubblica.

TIPOLOGIA DI INTERVENTO PER L’AREA ”VALORIZZAZIONE E SVILUPPO DELLE STRUTTURE DESTINATE AD OSPITARE ESPOSIZIONI FIERISTICHE E CONGRESSUALI DI LIVELLO NAZIONALE”:

j) Adeguamento, ampliamento e realizzazione di strutture congressuali, espositive e fieristiche. 

5. Presentazione della domanda

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on-line mediante l'apposita piattaforma gestita da Sviluppo Toscana S.p.A dalle ore 16:00 del 04.03.2013 fino alle ore 17:00 del giorno 30.04.2013. Per accedere al gestionale per la presentazione della domanda sarà possibile utilizzare il seguente link:

https://sviluppo.toscana.it/tc2013/

Per aiutare i presentatori durante la compilazione delle domande sono state attivate due mail dedicate: una per l'assistenza sul bando e sui contenuti della domanda ed una per il supporto tecnico informatico (gli indirizzi email sono visibili all'interno del bando e delle guide). Le domande non chiuse entro i termini o non corredate della documentazione obbligatoria richiesta non saranno ritenute ammissibili. Ciascuna scheda, dopo la chiusura definitiva dovrà essere stampata, timbrata e firmata dal rappresentante legale dell'ente proponente e spedita subito dopo, insieme ai moduli 1,2 e 3 (autocetificazioni) complilati e sottoscritti, con raccomandata A/R all'indirizzo:

Regione Toscana – DG competitività del Sistema Regionale – Settore disciplina, politiche ed incentivi del commercio e attività terziarie - Via di Novoli 26, 50127 FIRENZE

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459