image

Bando TC 2013 - Esecutivi

PRSE 2012-2015 / PAR FAS 2007-2013

Infrastrutture per il Turismo e Commercio IV raccolta progettuale 

Finalità

Saranno ritenuti ammissibili i progetti di investimento con livello di progettazione almeno esecutiva, localizzati nell'area del territorio regionale toscano ed il cui costo ammissibile non risulti inferiore a € 250.000,00. Il contributo concedibile non potrà superare € 900.000,00.

Soggetti Beneficiari

Enti pubblici: Province, Comuni, Comunità Montane e Unioni di Comuni, anche riuniti in consorzi, altri Enti di diritto pubblico.

Ammissibilità

Per la presentazione del progetto esecutivo devono essere rispettati i seguenti requisiti di ammissibilità:

  1. la disponibilità del piano esecutivo di gestione dell’infrastruttura realizzata;
  2. la coerenza con il contesto della programmazione ambientale;
  3. la conformità alle previsioni urbanistiche vigenti;
  4. la progettualità di livello minimo almeno ESECUTIVO ex art. 93 D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i., corredato dagli atti di approvazione e della relativa copertura finanziaria.

Condizioni sospensive

Qualora l’operazione oggetto di intervento sia risultata ammessa con una o più condizioni sospensive a seguito della valutazione istruttoria della domanda di finanziamento presentata ai sensi del D.D. n. 6467/2012, il soggetto beneficiario dovrà fornire, attraverso lo specifico campo di upload presente nella sezione C.2 del gestionale informatico, la documentazione atta a dimostrare l’avvenuto superamento della/e stessa/e. Nel caso in cui ciò non avvenga, il soggetto beneficiario dovrà fornire adeguate motivazioni al riguardo.

Tipologie di intervento

Si ricorda ai soggetti beneficiari che la presente raccolta progettuale è relativa alla presentazione degli interventi con un livello di progettazione almeno esecutivo, il cui progetto definitivo è risultato ammesso con D.D. n. 426/2014 e successivamente finanziato con D.D. n. 3730/2014. La tipologia dell’intervento, pertanto, dovrebbe essere la medesima di quella indicata in sede di presentazione della domanda di finanziamento già oggetto di positiva valutazione istruttoria. Tuttavia, nel caso in cui siano intervenute delle modifiche nella tipologia dell’intervento nel passaggio dal progetto definitivo originariamente ammesso a quello esecutivo, il beneficiario potrà, da una parte, indicare la nuova tipologia dell'intervento all'interno del gestionale e, dall’altra, fornire adeguate motivazioni, anche di natura tecnica, che hanno determinato un cambiamento della tipologia di intervento, e dovrà, infine, fornire la documentazione di supporto eventualmente prevista.

  • A) “Riqualificazione di centri abitati funzionale all’insediamento e al rinnovo dell’offerta commerciale e a migliorare la qualità della vita e la fruibilità degli spazi e servizi a destinazione collettiva“
  • B) “Infrastrutture che permettano una maggiore fruizione turistica in armonia con la sviluppo del territorio”
  • C) ”Valorizzazione e sviluppo delle strutture destinate ad ospitare esposizioni fieristiche e congressuali di livello nazionale”:

Spese Ammissibili

Sono ammissibili a finanziamento le seguenti tipologie di spesa:

  • opere di recupero e di ristrutturazione di immobili, opere edilizie per il loro ampliamento o di nuova realizzazione, escluse le spese di manutenzione degli stessi, comprese le opere per la messa in sicurezza del cantiere;
  • acquisto di terreni e immobili o loro parti (nei limiti previsti dall'art. 5 del Bando);
  • arredi urbani che favoriscano l'attrattività turistica, fieristica e commerciale e agevolino l'utilizzo dell'area da parte degli utenti e degli operatori economici. Sono esclusi tutti i costi per eventuali sottoservizi, oltre che per la realizzazione dia aree verde e assimilabili;
  • realizzazione per la messa a norma di immobili connessi allo svolgimento di attività e funzioni turistiche, commerciali e fieristiche per la riqualificazione di aree urbane degradate, con particolare riguardo all'adeguamento ed innovazione dell'impiantistica, della logistica e dei servizi;
  • realizzazione di impiantistica multimediale per l'utilizzo di tecnologie innovative in funzione dello svolgimento dell'attività turistica, fieristica, commerciale e della qualificazione dei servizi all'utenza;
  • acquisto delle attrezzature, degli arredi e/o dei beni strumentali funzionali agli interventi realizzati;
  • progettazione e realizzazione di pannelli informativi e di segnaletica coordinata;
  • realizzazione di banchi architettonicamente compatibili e di nuove strutture di vendita nelle aree mercatali, in quanto beni e/o infrastrutture di proprietà pubblica;
  • spese relative a progettazione, direzione lavori, sicurezza del cantiere, collaudo (nel limite del 10% dell'investimento ammesso).

Per tutte le specifiche, si rinvia all’art. 5 del bando approvato con D.D. 6467/2012.

Modalità di presentazione domande

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on-line, pena la non accoglibilità delle stesse, mediante l'apposita piattaforma gestita da Sviluppo Toscana S.p.A dalle ore 14:00 del 15.01.2015 fino alle ore 19:00 del giorno 30.01.2015. Per accedere al gestionale per la presentazione della domanda sarà possibile utilizzare il seguente link:  

https://sviluppo.toscana.it/tc2013-ese/

La modulistica per la presentazione della domanda deve essere compilata sul Sistema Informatico ovvero sarà resa disponibile sullo stesso, nel caso debba essere compilata separatamente e poi caricata sul sistema in upload.

Qualsiasi informazione relativa al Bando ed agli adempimenti ad esso connessi può essere richiesta ai seguenti indirizzi di posta elettronica: 

Una volta chiusa la compilazione on-line, la scheda generata dal sistema deve essere stampata in formato cartaceo, timbrata e sottoscritta in ogni pagina dal Legale Rappresentante dell'Ente e trasmessa a Sviluppo Toscana S.p.A., Largo della Fiera, 10, Venturina (LI), unitamente ad eventuali supporti informatici (CD) contenenti gli elaborati costituenti il progetto presentato.

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459