image

GiovaniSì - Percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)

 POR FSE 2014-2020

Finanziamenti per corsi IeFP rivolti a giovani in uscita dal primo ciclo di istruzione

Pubblicato il bando a favore dei giovani in uscita dal primo ciclo di istruzione. L'avviso pubblico è rivolto agli organismi formativi accreditati nell’ambito dell’obbligo d'istruzione: presentazione dei progetti dei corsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) comprensivi della sperimentazione del sistema duale (con alternanza scuola-lavoro) per il Triennio 2018/19 – 2019/20 – 2020/21 entro le ore 17.00 del 03 agosto 2017.

  • Data pubblicazione bando su BURT: mercoledì, 21 giugno 2017
  • Data di scadenza presentazione domande: giovedì, 3 agosto 2017 ore 17:00
  • Data archiviazione bando: non specificato

La Regione Toscana con DGR n. 336/2017 ha programmato, a partire dall'anno 2018/2019, percorsi di IeFP di durata triennale per il conseguimento della qualifica professionale rivolti a giovani che alla fine della scuola scuola secondaria di I grado decidono di proseguire il proprio percorso di studio nel canale della formazione professionale, iscrivendosi a uno dei percorsi inseriti nel catalogo dell'offerta formativa, con sperimentazione (al secondo e terzo anno) del sistema duale scuola-lavoro. Con decreto dirigenziale n. 8100 del 07 giugno 2017 è stato approvato e pubblicato l'avviso pubblico per la presentazione di progetti formativi triennali di Istruzione e Formazione Professionale con sperimentazione del sistema duale, a titolarità degli Organismi formativi accreditati nell’ambito dell’obbligo d'istruzione, rivolti a giovani in uscita dal primo ciclo di istruzione per il Triennio 2018/19 – 2019/20 – 2020/21. 

Il bando rientra nell'ambito del progetto regionale GiovaniSì.

Finalità

La programmazione dei progetti formativi triennali di IeFP a titolarità degli organismi formativi accreditati nell'ambito dell'obbligo d'istruzione si colloca nel sistema complessivo dell'offerta regionale IeFP ed è finalizzata a:

  • garantire l'assolvimento dell'obbligo di istruzione e del diritto-dovere all'istruzione e formazione professionale;
  • favorire il successo scolastico e formativo, anche attraverso la prevenzione della dispersione scolastica e la riduzione dell'abbandono scolastico;
  • facilitare le transizioni tra il sistema della formazione professionale e il mondo del lavoro, anche attraverso la promozione di modalità di apprendimento ed esperienze in contesti lavorativi;
  • fornire una risposta coerente ai fabbisogni formativi e professionali dei territori. 

Destinatari

I progetti formativi possono essere presentati e realizzati:

  • da un singolo soggetto oppure 
  • da una associazione temporanea di impresa/di scopo (ATI/ATS), costituita o da costituire a finanziamento approvato.

I soggetti proponenti, sia singoli sia capofila/partner di ATI/ATS costituita o costituenda, devono essere organismi formativi senza scopo di lucro. Lo Statuto/Atto costitutivo deve esplicitamente prevedere l’assenza di finalità di lucro. Per la realizzazione dei progetti è necessario che il soggetto attuatore sia in possesso,  al momento dell’avvio delle attività, di specifico accreditamento per l'obbligo d'istruzione ai sensi delle disposizioni regionali vigenti (DGRT n. 1407/2016). Tale requisito è richiesto sia al soggetto capofila, sia a tutti i soggetti partner nel caso di partenariato. Non possono essere accreditati per l’ambito “Obbligo d’istruzione”, e quindi non possono presentare progetti a valere sul presente avviso, gli istituti scolastici e loro consorzi e forme associative, i Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) e loro consorzi e forme associative. Ciascun soggetto proponente (soggetto singolo o ATI/ATS) può presentare al massimo n. due progetti formativi e deve indicare la macro-area territoriale per la quale presenta il progetto.

Destinatari dei corsi IeFP

I destinatari degli interventi formativi sono i giovani di età inferiore ai 18 anni in possesso del titolo conclusivo del primo ciclo di istruzione. L’iscrizione al percorso avviene con le modalità e le tempistiche previste sul portale “Iscrizioni on line" del Ministero Istruzione Università e Ricerca e dovranno comunque essere ben esplicitate dai soggetti attuatori nella fase di pubblicizzazione dell’iniziativa. Tali percorsi consentono l'assolvimento dell'obbligo di istruzione e l'assolvimento del diritto-dovere all'istruzione e formazione professionale previsti dalla normativa vigente. 

Scadenza e presentazione domande

La domanda deve essere redatta esclusivamente on-line previa registrazione sul sistema di Accesso Unico ai bandi (AU) di Sviluppo Toscana, accedendo al sistema informatico di Sviluppo Toscana S.p.A. al sito Internet https://sviluppo.toscana.it/bandi/ e si considera presentata solo ed esclusivamente se inoltrata per via telematica sul sistema informatico di Sviluppo Toscana S.p.A., a partire dalle ore 9.00 del giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURT e fino alle ore 17.00 del 03/08/2017, secondo le modalità descritte nell'Allegato 3 all'avviso. Le credenziali di accesso al sistema informatico verranno rilasciate dalle ore 9.00 del primo giorno di pubblicazione dell'avviso sul BURT e sino alle ore 12.00 del giorno precedente la data di scadenza per la presentazione della domanda. Il richiedente deve utilizzare il modello di domanda allegato al bando e rilasciare tutte le dichiarazioni richieste. La modulistica da compilare al fine della presentazione della domanda sarà integrata sul sistema informatico https://sviluppo.toscana.it/bandi/ ovvero resa disponibile sullo stesso, nel caso debba essere compilata separatamente e poi caricata sul sistema in upload. Per il supporto alla compilazione e per le problematiche di tipo tecnico l'indirizzo di posta elettronica è supportoiefp2017@sviluppo.toscana.it. Sarà inoltre attiva una chat on-line dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 dei giorni feriali. Saranno escluse le domande presentate con modalità diverse da quella indicata. Non si dovrà procedere all’inoltro dell’istanza in forma cartacea ai sensi dell’art. 45 del D. Lgs. 82/2005 e successive modifiche.

Dotazione finanziaria

Per l'attuazione del presente avviso è disponibile la cifra complessiva di Euro 6.000.000,00, dei quali Euro 1.403.574,00 finalizzati alla sperimentazione del sistema duale. Il costo di un percorso triennale è pari al massimo a Euro 270.000,00; le risorse sono ripartite fra le aree territoriali in modo da finanziare almeno l'avvio di un percorso in ciascuna area.

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda consultare integralmente il bando (allegato A del decreto n. 8100 del 07 giugno 2017) e la documentazione ad esso allegata:

  1. Modello di domanda – da utilizzare da soggetto proponente singolo o da capofila mandatario di ATI/ATS costituita/costituenda (on line)
  2. Modello di domanda – da utilizzare da partner in caso di progetto presentato da ATI/ATS costituenda (on line)
  3. Modello di dichiarazione di intenti a costituire l'ATI/ATS – da utilizzare in caso di progetto presentato da ATI/ATS costituenda
  4. Modello di dichiarazione sostitutiva di affidabilità giuridico-economico-finanziaria (on line)
  5. Modello di dichiarazione di disponibilità delle imprese allo svolgimento delle attività di alternanza scuola/lavoro (on line)
  6. Modello di dichiarazione RELATIVA ALLA REALIZZAZIONE DI CORSI FAD E PRODOTTI DIDATTICI MULTIMEDIALI (on line)
  7. Modello di dichiarazione di attività delegata
  8. Modello di lettera di adesione al progetto da parte di eventuali sostenitori
  9. Modello di lettera di accordo con il soggetto capofila di PTP
  10. Modello di formulario di presentazione dei progetti 
  11. Scheda preventivo
  12. Modalità di presentazione della domanda
  13. Sistema di ammissibilità e valutazione specifica
  14. 13.1 Scheda di ammissibilità
  15. 13.2 Griglia di valutazione
  16. Informativa sulla privacy
  17. Ripartizione del territorio regionale in macro-aree territoriali

Per saperne di più scrivere a: 

Settore “Sistema Regionale della Formazione. Programmazione IeFP, Apprendistato e Tirocini”
- E-mail: formazione.iefp@regione.toscana.it
- Ufficio Giovanisì e-mail: info@giovanisi.it
- Sviluppo Toscana e-mail: iefp2017@sviluppo.toscana.it

Organismo emittente

Regione Toscana

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPAR FAS 2007-2013POR FSE 2007-2013POR CREO 2007-2013PRSE 2007-2010

Copyright © 2012-2015. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Via Cavour, 39 - 50129 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459