image

Avviso pubblico per l’istituzione di un elenco di esperti tecnici iscritti ad albi professionali con esperienza nel campo della finanza agevolata da utilizzare per il conferimento di incarichi individuali

FINALITÀ DELL'AVVISO
È indetto Avviso Pubblico per l'istituzione presso Sviluppo Toscana S.p.A. di un elenco di tecnici esperti iscritti ad albi professionali, con esperienza nel campo della finanza agevolata, finalizzato all'eventuale affidamento di incarichi professionali e consulenziali, in riferimento alle tipologie di servizio di cui al successivo art. 3, per un importo massimo per singolo incarico, per anno solare, pari ad Euro 20.000,00.
Gli eventuali affidamenti degli incarichi avverranno sulla base delle specifiche esigenze dei programmi e delle attività realizzate nell’ambito delle attività di competenza di Sviluppo Toscana ed in funzione delle competenze dei candidati e della loro disponibilità ad assumere l’incarico alle condizioni proposte.
È garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso agli incarichi di cui al presente Avviso.

SOGGETTI AMMISSIBILI
(a) Requisiti di carattere generale:
I soggetti interessati dovranno essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  1. essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’U.E.;
  2. essere in possesso del diploma di Scuola Media Superiore e/o di laurea triennale di I° Livello, e/o diploma di Laurea conseguita secondo la normativa in vigore oppure laurea equiparata ai sensi del D.L. del5.5.2004. Sono, inoltre, ammessi soggetti che abbiano conseguito presso una Università straniera una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica e che abbiano, comunque, ottenuto detto riconoscimento secondo la vigente normativa in materia. E’ onere del candidato dimostrare “l’equivalenza” mediante la produzione del documento che la riconosca.
  3. essere nel godimento dei diritti civili e politici (per i cittadini non italiani tale dichiarazione è sostituita dalle corrispondenti dichiarazioni in relazione all’ordinamento dello Stato di appartenenza);
  4. non aver reso false dichiarazioni in merito a requisiti ed a condizioni rilevanti ai fini del conferimento di incarichi;
  5. non avere commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate da pubbliche amministrazioni o enti pubblici;
  6. non aver riportato condanne passate in giudicato, anche con sentenza in applicazione di pena su richiesta ai sensi dell’articolo 444 del Codice di procedura penale, né avere procedimenti pendenti, che impediscano la costituzione di rapporti con la pubblica amministrazione.

(b)  Requisiti specifici

  1. essere in possesso della qualifica di Ingegnere, Perito termotecnico, Geometra e Architetto operanti in qualità di liberi professionisti singoli o associati nelle forme di legge;
  2. essere in possesso, se cittadini Italiani, di partita IVA, o, se cittadini di altri Stati di altro VAT (Identification Number) sulla base del Paese di provenienza;
  3. risultare iscritto in apposito Albo Professionale dell’Ordine di riferimento Ida almeno cinque anni.

(b1) Requisiti professionali aggiuntivi specifici per incarichi aventi ad oggetto valutazioni in tema di efficienza energetica degli immobili
Possesso di comprovata esperienza in materia di progetti di efficientamento energetico con riferimento alle seguenti conoscenze e competenze:

  1. Normativa nazionale e tecnica in tema di risparmio energetico, fonti rinnovabili, progettazione impiantistica e manutentiva;
  2. Fondamenti di termodinamica; tipologie e caratteristiche degli impianti termici, idraulici, di climatizzazione e trattamento aria, frigoriferi, di distribuzione del vapore, di ventilazione forzata, di trattamento e sanificazione acque;
  3. Fondamenti in materia di comfort ambientale con particolare riferimento al benessere termoigrometrico; documenti e modalità di contabilizzazione dei lavori pubblici;
  4. Progettazione di impianti e dimensionamento dei principali componenti e analisi dei relativi costi, nonché delle necessità manutentive relative;
  5. Analisi di risparmio energetico e dell'uso delle fonti rinnovabili, diagnosi energetica, relativi sistemi di finanziamento.

(c) Requisiti preferenziali

  1. essere in possesso esperienza minima triennale in materia di gestione istruttoria e/o valutazione di progetti di finanza agevolata , comprovata da collaborazioni con enti pubblici o privati.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di iscrizione all’elenco societario e devono continuare a sussistere fino al momento in cui sarà conferito l'incarico e per tutta la durata dello stesso.
L’accertamento della mancanza dei suddetti requisiti di ammissione alla procedura comporta, in qualunque momento, l’esclusione dalla selezione o la revoca dell’incarico eventualmente conferito.
Il candidato che sia pubblico dipendente ha, altresì, l'onere di produrre il nulla osta ex art. 26,comma 7, D.lgs. n. 80/98 dell'Ente di appartenenza prima della stipula del contratto.

TIPOLOGIA DEL SERVIZIO RICHIESTO
Sono di interesse le seguenti attività di consulenza professionale e potranno costituire oggetto dell’eventuale incarico conferito:

  • verifiche tecnico-amministrative desk di singoli progetti (infrastrutturali e/o presentati da imprese), e finalizzate ad accertare:
    1. la coerenza del livello progettuale presentato dai soggetti beneficiari di natura pubblica per l'ottenimento di contributi comunitari, nazionali e regionali con quello previsto dal vigente Codice dei Contratti;
    2. la conformità agli strumenti urbanistici dell'opera;
    3. l'effettiva cantierabilità e funzionalità dell'opera;
    4. la conformità della tipologia e della funzione cui è destinata l'opera da agevolare con quelle previste nei bandi attivati dalla Regione Toscana;
    5. la conformità della tipologia e della funzione cui è destinata l'opera da agevolare con quelle previste nei bandi attivati dalla Regione Toscana;
    6. l’ammissibilità delle voci di spesa dell'opera, sulla base delle indicazioni presenti nei bandi attivati dalla Regione Toscana;
    7. la corrispondenza tra le spese previste per la realizzazione dell'opera e la documentazione tecnico-progettuale;
    8. la conformità delle modifiche e delle variazioni apportate all'opera, sia in fase di progettazione che in corso di realizzazione, al vigente Codice dei Contratti;
  • verifiche di cui ai punti precedenti aventi ad oggetto progetti finalizzati a realizzare interventi di efficientamento energetico;
  • elaborazione di perizie attestanti la cantierabilità delle opere, nonché l'ammissibilità e la congruità delle voci di spesa sui progetti di investimento;
  • elaborazione di perizie attestanti la conformità delle opere previste ai permessi e autorizzazioni e l'ammissibilità e congruità delle voci di spesa sostenute;
  • elaborazione di perizie relative alla congruità e funzionalità di investimenti particolarmente complessi e innovativi;
  • elaborazione di perizie di cui ai punti precedenti aventi ad oggetto progetti finalizzati a realizzare interventi di efficientamento energetico,

MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
I professionisti interessati dovranno inoltrare apposita domanda e tutta la documentazione richiesta con le modalità di seguito indicate
La domanda di partecipazione, redatta mediante l’apposito modello di cui all’Allegato "A" al presente Avviso e disponibile sul sito della Società all’indirizzo: www.sviluppo.toscana.it/lavoraconnoi/selezioneespertitecnici, dovrà essere firmata digitalmente, ai sensi del DPCM 22 febbraio 2013

La domanda di partecipazione, debitamente compilata e previa sottoscrizione digitale, dovrà essere inviata, unitamente agli allegati di cui al comma precedente, pena l’irricevibilità della stessa, tramite P.E.C. all'indirizzo: legal@pec.sviluppo.toscana.it, indicando nell’oggetto la seguente dicitura “Avviso pubblico per l’istituzione di un elenco di esperti da utilizzare per il conferimento di incarichi individuali – tecnici iscritti ad albi professionali con esperienza nel campo della finanza agevolata ”.
La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 14/09/2020. Le candidature pervenute oltre i termini di cui sopra saranno prese in considerazione per il successivo aggiornamento del presente Elenco così come disciplinato dal paragrafo 7 L’indirizzo della casella P.E.C. del mittente deve essere quello personale del candidato, al medesimo intestato le cui credenziali siano state rilasciate previa identificazione del titolare.

 

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459