image

Bando Verde Urbano (rendicontazione)

Possono presentare rendicontazione e/o domanda di erogazione del contributo i soggetti risultati beneficiari delle domande presentate a valere sul “Bando per progetti integrati per l'abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano” approvato con Decreto Dirigenziale n. 11924 del 30/07/2020, come riportati nel Decreto Dirigenziale n. 5907 del 08/04/2021 di approvazione della graduatoria delle domande ammesse ed elenco domande non ammesse. 

Tutte le domande di erogazione dovranno essere presentate esclusivamente online utilizzando l'apposita piattaforma, disponibile al seguente link: 

https://sviluppo.toscana.it/rendicontazione/verde_urbano/

Le modalità di accesso alla piattaforma verranno inviate a mezzo PEC a tutti i soggetti beneficiari unitamente alle specifiche credenziali di accesso. 

L'erogazione delle agevolazioni, in linea con le disposizioni della DGRT n. 13/2016, avviene con le seguenti modalità:

  • a titolo di ACCONTO (FACOLTATIVA): fino ad un massimo del 20% del contributo concesso una volta aggiudicati i lavori; (l'importo da erogare si determina rapportando il valore a base d'asta dei lavori aggiudicati rispetto al totale dell'investimento ammesso); si procede all'erogazione del 20% nel caso in cui i lavori (o le forniture nel caso di progetti di sola fornitura) aggiudicati rappresentino almeno il 60% del costo totale ammesso a finanziamento; nel caso di percentuali inferiori la quota di anticipo è ridotta proporzionalmente;
  • a titolo di STATO AVANZAMENTO LAVORI: fino al 60% del contributo concesso a seguito della rendicontazione di almeno il 55% del valore complessivo dell'opera (costo totale ammesso);      
  • a titolo di SALDO FINALE: fino ad un massimo del 20% del contributo concesso a seguito della trasmissione della   rendicontazione   finale   e   certificato   di   regolare   esecuzione   o   collaudo   dell’opera, dell’attestazione, da parte del beneficiario, dell’entrata effettiva in funzione dell’opera finanziata e dell’avvenuto affidamento della gestione.

Per ciascuna richiesta di erogazione dovrà essere predisposta la specifica documentazione contabile e amministrativa elencata nelle linee guida disponibili in calce alla presente pagina, da allegare telematicamente alle singole istanze mediante caricamento sulla piattaforma di rendicontazione

Sviluppo Toscana provvederà alla verifica della regolarità della documentazione da un punto di vista amministrativo e contabile in relazione alle attività svolte, ivi inclusa la verifica della regolarità delle procedure di affidamento rispetto alla disposizioni vigenti. 

Le spese rendicontate devono corrispondere a pagamenti effettivamente e definitivamente effettuati dai Beneficiari: la spesa dovrà essere giustificata da fatture quietanzate o da documenti contabili di valore probatorio equivalente, oltre ai mandati di pagamento quietanzati, intestati ai Beneficiari e comprovanti l'effettivo esborso finanziario. Tutti i costi relativi all'intervento ammesso dovranno trovare riscontro nelle scritture contabili e nei pagamenti oggetto di rendicontazione. La rendicontazione a saldo sarà obbligatoriamente accompagnata, oltre che dal certificato di collaudo o C.R.E., da una relazione tecnica conclusiva, che illustri le modalità di realizzazione dell'intervento e le eventuali variazioni intercorse in corso d'opera rispetto a quanto previsto nel progetto ammesso, nonché il raggiungimento degli obiettivi previsti.

La documentazione di spesa deve essere separata o separabile mediante opportuna codifica dagli altri atti amministrativi generali e deve essere accessibile senza limitazioni ai fini di controllo alle persone ed agli organismi aventi diritto. A tal fine non sono, di norma, ammessi pagamenti effettuati cumulativamente e per ogni pagamento dovrà essere apposta una causale contenente un codice univoco opportunamente identificativo del progetto finanziato.

Per eventuali ulteriori informazioni e assistenza relativa:

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459