image

Nuova Ordinanza 558 Bis

NUOVA ORDINANZA 558 BIS – RIAPERTURA DEI TERMINI

ORDINANZA N. 100 DEL 30/07/2020

 

Avviso urgente: ai sensi dell’ordinanza n. 100  del 30/07/2020

Vengono riaperti i termini di presentazione della domanda di contributo per i danni subiti a seguito degli eventi, consentendo ai soggetti che hanno i requisiti di accesso definiti dall’ordinanza n.39, e che non hanno presentato domanda entro il 19/06/2020, di presentare domanda di contributo ai sensi dell’art. 4 del DPCM 27/02/2019 dalle ore 9.00 del giorno successivo alla pubblicazione sul sito della Regione Toscana del presente atto (e quindi dal giorno 31/07/2020 fino alle ore 23:59 del 04/09/2020, con le stesse modalità previste dall’allegato A all’ordinanza 39/2020.

E’ stato modificato il paragrafo 3.5 del bando approvato con Ordinanza commissariale n. 39 del 17/04/2020 che si riporta di seguito e alle imprese che hanno già presentato domanda, con esito positivo, vengono richieste integrazioni documentali per il calcolo degli importi concedibili secondo la  modifica :

“Il contributo è concesso entro il limite massimo di euro 450.000 e con i limiti percentuali specificati come segue, applicati sul valore indicato dalla perizia asseverata. Per le domande di finanziamento riguardanti:

a) la ricostruzione nel medesimo sito o la delocalizzazione in altro sito e il ripristino strutturale e funzionale dell’immobile, il finanziamento è concesso fino al 50% del limite massimo;

b) il ripristino o la sostituzione degli impianti danneggiati o distrutti a seguito dell’evento calamitoso, il finanziamento è concesso fino all’80% del limite massimo;

c) per le prestazioni tecniche (progettazione, direzione lavori, etc.) la relativa spesa, comprensiva degli oneri riflessi (cassa previdenziale e IVA) è ammissibile a finanziamento nel limite del 10% dell’importo dei lavori, al netto dell’aliquota I.V.A. di legge, fermi restando i massimali indicati.

In presenza di indennizzi assicurativi o altre tipologie di contributo corrisposti o da corrispondersi da altro ente pubblico per le medesime finalità, a detto indennizzo e/o altro contributo andrà sommato il finanziamento di cui al presente articolo, fino alla concorrenza del danno risultante dalla perizia asseverata. In tal caso il finanziamento è integrato con una ulteriore somma pari ai premi assicurativi versati nel quinquennio precedente.”;

La nuova ordinanza prevede anche la proroga del termine di cui al paragrafo 6.1. del richiamato bando per la presentazione della  documentazione di spesa al 31/10/2020;

Presentazione della domanda

La domanda di agevolazione è redatta esclusivamente on line accedendo al sistema gestionale disponibile al sito Internet https://sviluppo.toscana.it/bandi/, previo rilascio delle credenziali di accesso al sistema informativo. Le istruzioni per il rilascio delle credenziali sono disponibili al seguente indirizzo: [Accesso Unico ai Bandi].

Assistenza e Supporto

Il giorno della scadenza, 4 settembre 2020, l’assistenza sarà garantita ai quesiti pervenuti entro le ore 16:00. 

 

File: 
Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459