image

Bando Ristori comprensori sciistici

“Aiuti finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 - Fondo investimenti Toscana"

Contributi a fondo perduto a favore delle Imprese turistiche localizzate nei comprensori sciistici

L’intervento è finalizzato a favorire la ripresa dell’attività economica delle imprese turistiche, come definite ai sensi dell'articolo 4 del codice di cui all'allegato 1 al decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79, localizzate nei comuni appartenenti  ai comprensori sciistici del territorio regionale e danneggiate a seguito della mancata apertura al pubblico della stagione sciistica invernale 2020/21.

Possono presentare domanda micro, piccole e medie imprese, così come definite dall’allegato I del Reg. (UE) n. 651/2014, nonché professionisti, aventi la sede principale o almeno un’unità locale ubicata nei comuni dei comprensori sciistici toscani, come individuati all’articolo 59 della legge regionale 29 dicembre 2014, n. 86, operanti nei settori di attività  ammissibili, ai sensi della DGR 643/2014, classificati ”Turismo, commercio e cultura”, oltre a quelli operanti nel settore di attività con codice Ateco primario 77.21.09 “noleggio di attrezzature sportive e ricreative” . Saranno escluse le imprese che gestiscono impianti di risalita, le scuole di sci ed i maestri di sci, in quanto beneficiari di altri interventi.

Le imprese che gestiscono impianti di risalita, che hanno quindi quale codice di attività prevalente il 49.39.01, il 93.11.30 o il 93.11.90, possono partecipare solo se hanno un’attività secondaria tra quelle identificate ammissibili, ai sensi della DGR 643/2014, e classificate ”Turismo, commercio e cultura”.

I richiedenti possono presentare istanza di accesso al contributo solo a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 (“2° periodo”) sia inferiore di almeno il 20,00% rispetto all’ammontare medio  del fatturato e dei corrispettivi realizzati nel periodo  di imposta 2017-2018-2019 (“1° periodo”). Per le imprese/professionisti che  hanno avviato l’attività nel 2° periodo, non è richiesto il requisito della riduzione del fatturato/corrispettivi ed il contributo riconosciuto sarà pari ad Euro 2.000,00. 

Data la natura dell’aiuto (ovvero  di ristoro per la riduzione di fatturato/corrispettivi), il contributo  concesso non potrà in ogni caso superare (congiuntamente ad eventuali altri contributi ottenuti per la medesima finalità anche da altre Amministrazioni Pubbliche) l’entità della riduzione di fatturato/corrispettivi registrata nel periodo di osservazione; fanno eccezione le imprese/i professionisti che hanno avviato l’attività nel 2° periodo, per i quali non vi è un fatturato precedente da confrontare. 

L’aiuto è concesso nella forma di contributo a fondo perduto e verrà determinato in proporzione al valore medio del fatturato dichiarato nel periodo di imposta 2017-2018-2019 di ciascun beneficiario, rispetto al totale dei valori medi dei fatturati dichiarati nel periodo di imposta 2017-2018-2019 dei soggetti richiedenti, nella misura massima di euro 10.000,00 e minima di euro 2.000,00, ed a seguito dell’istruttoria di ammissibilità, e comunque nei limiti della riduzione, in termini assoluti di fatturato/corrispettivi di cui al paragrafo 2.2 del bando.

Le risorse finanziarie destinate all'attivazione del presente intervento sono in totale pari ad € 4.113.148,00 

La domanda di agevolazione è redatta esclusivamente on line, previo accesso tramite credenziali SPID Livello 2 o CNS al sistema informativo disponibile all’indirizzo:

https://bandi.sviluppo.toscana.it/ristoricomprensori/ 

a partire dalle ore 9:00 del 25/11/2021 e fino alle ore 17:00 del 23/12/2021

La domanda può essere presentata esclusivamente dal professionista stesso o da un legale rappresentante dell’impresa, il cui titolo verrà riscontrato tramite visura camerale.

Gli indirizzi di posta elettronica dedicati al Bando sono i seguenti: 

Per ogni altra informazione si prega di consultare la documentazione pubblicata in calce alla pagina.

 

Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459