image

Bando Spazi Urbani 2022

Modalità di concessione ai comuni fino a 20.000 abitanti dei contributi previsti dall’art. 3 della LR 73/2018 e ss.mm.ii. A sostegno degli investimenti rivolti alla qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e per la rigenerazione degli spazi urbani secondo le finalità di cui all’art. 110 LR 62/2018, nonché a sostegno della riqualificazione dei CCN

La Regione Toscana, con il presente Avviso, intende agevolare la realizzazione, da parte di Comuni toscani con popolazione fino a 20.000 abitanti, di progetti di investimento finalizzati alla qualificazione e valorizzazione dei luoghi   del commercio e alla rigenerazione degli spazi urbani.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria disponibile è pari a: 900.000,00 totali, di cui 300.000,00 € per l’annualità 2022, 300.000,00 € perl’annualità 2023 e 300.000,00 € per l’annualità 2024, destinati alle finalità di cui all’art. 3 della LR 73/2018; a questa somma si aggiunge l’eventuale ulteriore quota di 1.339.220,31 € totali, di cui 339.220,31 € per l’annualità 2022, 500.000,00 € per l’annualità 2023 e 500.000,00 € per l’annualità 2024 per le finalità attinenti la riqualificazione dei Centri Commerciali Naturali.

Beneficiari

Possono presentare domanda i Comuni della Regione Toscana aventi una popolazione residente non superiore ai 20.000 abitanti. Per il computo della popolazione si farà riferimento alla popolazione residente al 31 dicembre 2021, così come risultante all’anagrafe comunale.

Progetti ammissibili 

I Comuni che intendono accedere al contributo in conto capitale previsto dal presente Avviso presenteranno specifica domanda corredata dalla proposta progettuale e da tutta la documentazione con i tempi  e le modalità di cui al par. 4. La domanda deve essere trasmessa on-line utilizzando il gestionale dell’organismo intermedio Sviluppo Toscana. Gli interventi presentati dovranno insistere su aree già individuate e perimetrate dal Comune istante:

  • in ragione del loro valore e pregio oppure in considerazione di particolari situazioni di degrado, anche collegate a fenomeni di disomogeneità o desertificazione commerciale (art. 110, commi 2 e 3 della L.R. 62/2018), 
  • in riferimento al Centro Commerciale Naturale (art. 111, comma 2 della L.R. 62/2018). 

I progetti, di carattere infrastrutturale, devono – in primis – essere funzionali all’attuazione degli interventi previsti al comma 4 del citato art. 110 del Codice del Commercio, e/o devono riguardare la sperimentazione di progetti integrati di micro-rigenerazione socio-economica di spazi urbani. Essi possono comprendere anche la riqualificazione di un’area CCN del Comune stesso e, in tal caso, possono accedere ai contributi previsti nella specifica linea di finanziamento riservata ai CCN. Le due tipologie di aree possono anche coincidere.

Massimali d’investimento 

Sono ammissibili domande riguardanti progetti che comportano un costo complessivo ammissibile non superiore a 250.000,00 € e non inferiore a 50.000,00 €. Qualora venga presentato un progetto più ampio dal costo complessivo ammissibile superiore ai suddetti importi, ai fini del presente Avviso deve essere dimostrata l'autonomia del progetto per il quale si chiede l'agevolazione, il quale deve rispettare i massimali di cui al presente punto.

Intensità dell’agevolazione

Il contributo concedibile a ogni beneficiario, pari a non più dell’80% dei massimali  di investimento di cui al punto 3.2, è stabilito minimo 40.000,00 €, massimo 200.000,00 €.

Presentazione della domanda

La domanda di agevolazione, redatta in lingua italiana, è presentata esclusivamente on line, con acesso tramite identità digitale (SPID, CNS, CIE) sul sistema gestionale di Sviluppo Toscana S.p.A. all'indirizzo: https://accessosicuro.sviluppo.toscana.it/ secondo le indicazioni fornite nell'Allegato C.

La domanda potrà essere presentata a partire dalle a partire dalle ore 9:00 del 20/06/2022 fino alle ore 12:00 del 23/07/2022.

Assistenza

Sono disponibili i seguenti indirizzi e-mail per fornire assistenza tecnica:

 

File: 
Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 15.323.154,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459