image

Bando CCN 2020 Imprese

Bando pubblico per l’accesso ai cofinanziamenti regionali per le attività di promozione e animazione dei Centri Commerciali Naturali

La Regione, con il presente Bando, intende sostenere la realizzazione di progetti di promozione e animazione dei Centri Commerciali Naturali, nell’ambito del supporto alla sostenibilità e alla competitività del sistema distributivo regionale, al fine di arginare lo spopolamento delle attività commerciali che desertificando i piccoli centri storici, riducono la qualità della vita dei residenti oltre che dell’offerta turistica e di sostenere le reti di piccoli esercizi di vicinato e dell’artigianato ubicati nei Borghi e nei piccoli Comuni.

Beneficiari

Possono presentare domanda di cofinanziamento per un progetto di promozione e animazione gli organismi di gestione dei centri commerciali naturali costituiti tra imprese con prevalenza del settore commercio iscritte al registro delle imprese o nel registro Rea della CCIAA territoriale competete e localizzate alternativamente in:

  • un centro commerciale naturale sito all’interno di Comuni con meno di 20.000 abitanti, delimitato dal Comune competente con proprio atto come stabilito al Capo XV della legge regionale 62/2018;
  • due o più centri commerciali naturali siti all’interno di due o più comuni con meno di 20.000 abitanti delimitato dal Comune competente con proprio atto come stabilito al Capo XV della legge regionale 62/2018 purché appartenenti allo stesso ambito turistico o ad ambiti turistici contigui, anche se non ancora costituiti, ai sensi della L.R. 86/2016 e della L.R. 24/2018;
  • due o più centri commerciali naturali localizzati all’interno di due o più comuni di cui al  massimo uno con più di 20.000 abitanti  purché appartenenti allo stesso ambito turistico o ad  ambiti turistici contigui, anche se non ancora costituiti, ai sensi della L.R. 86/2016 e della  L.R. 24/2018. In questo caso beneficeranno del finanziamento solo i soggetti che si trovano collocati in comuni con meno di 20.000 abitanti

Al momento della presentazione della domanda i beneficiari devono essere formalmente costituiti come rilevabile da atto costitutivo e/o statuto e iscritti al registro delle imprese o nel registro Rea della CCIAA territoriale competete. Ogni soggetto ammissibile potrà presentare una sola domanda di finanziamento. Non saranno ammessi più di un progetto per Centro Commerciale NaturaleNon saranno ammesse più edizioni dello stesso evento.

Durata e termini di realizzazione del progetto

Le attività previste dal progetto dovranno essere realizzate nel periodo compreso tra il 01/12/2020 e il 31/12/2021

Il termine finale corrisponde alla data dell’ultimo pagamento imputato al progetto. 

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  • a) spese relative ad attività  di assistenza tecnica (coordinamento e gestione) al progetto nel limite del 15% del costo totale del progetto ammesso per un massimo di € 9.000,00;
  • b) spese per acquisto di servizi promozionali e di comunicazione;
  • c) spese per acquisto di materiali promozionali e di comunicazione;
  • d) spese per servizi diretti alla clientela in occasione delle manifestazioni; 
  • e) spese per servizi di animazione e intrattenimento;
  • f) spese per iniziative di fidelizzazione e di direct marketing;
  • g) spese relative a materiale che contraddistingua visivamente l’appartenenza di un’attività commerciale ad un centro commerciale naturale nella percentuale massima del 10%  del costo totale del progetto ammesso per un max 6.000,00;

Non sono ammessi a contributo:

  • a) il pagamento in contanti dei giustificativi di spesa;
  • b) i giustificativi di spesa parzialmente quietanzati in sede di rendicontazione finale;
  • c) gli oneri di fidejussione connessi alla richiesta di erogazione a titolo di anticipazione;
  • d) giustificativi di spesa emessi da soci/amministratori del beneficiario o da coniugi/parenti/affini entro il secondo grado degli stessi; 

Intensità d’aiuto

L’agevolazione e concessa nella forma di contributo in conto capitale fino ad una misura massima corrispondente al 50 % della spesa ritenuta ammissibile a seguito di valutazione e comunque non superiore a € 30.000,00. Il beneficio e concesso in regime di de minimis di cui al Regolamento (UE) n.1407/2013.

Presentazione della domanda

La domanda di aiuto deve essere redatta esclusivamente on-line accedendoal Sistema Gestionale del bando disponibile all'indirizzo: https://sviluppo.toscana.it/bandi/, previo rilascio delle credenziali di accesso al sistema informativo.

La domanda consiste nel documento in formato PDF generato in automatico dal sistema informatico di Sviluppo Toscana S.p.A al momento di chiusura della compilazione, comprensivo di tutte le dichiarazioni/schede presenti on-line, firmato digitalmente da parte del legale rappresentante del soggetto richiedente completo di tutti i documenti obbligatori descritti di seguito, nonché di tutti gli eventuali ulteriori documenti che il soggetto richiedente intende allegare in sede di presentazione della domanda. 

Le domande possono essere presentate  a partire dal 01/08/2020 e entro e non oltre le ore 14:00 del 21/09/2020.

Le informazioni relative al Bando e agli adempimenti ad esso connessi possono essere richieste agli indirizzi:

AVVIO: ore 9:00 del 01/08/2020

SCADENZA ore 14:00 del 21/09/2020

File: 
AllegatiDimensione
PDF icon DD n.10473 del 10.07.2020585.28 KB
PDF icon DD n.10473 - Allegato A - Bando519.35 KB
Unione EuropeaRepubblica ItalianaPOR CREO 2007-2013POR FSE 2007-2013PAR FAS 2007-2013

Copyright © 2012-2018. Tutti i Diritti Riservati.

Sviluppo Toscana S.p.A. con socio unico Cap. Soc. € 7.323.141,00 i.v. | Viale G. Matteotti, 60 - 50132 Firenze | Cod. Fisc./P.I. 00566850459 R.I. di Firenze 00566850459